Descrizione

Titolo

Brain Stone

Tipologia

Pittura

Dimensioni

150 x 220 cm

Materiale

Acrilico su tela

Autore

Alberto Di Fabio

Anno

2016

«“Brain Stone”, “corpo astrale”, “corpo aurico”, “veicoli di coscienza”, “individuo magnetico”… sono i titoli delle ultime mie opere che ci introducono in un mondo onirico, di bellezza, energia matematica e spiritualità. 

L’opera descrive il momento quando la nostra mente diviene anima. Noi esseri umani non siamo fatti di sola materia, non siamo solo fisicità

Siamo energia in movimento. Siamo corpi di luce composti da diversi strati che compenetrano e ruotano attorno al corpo fisico, questi strati vibrano a vari livelli di frequenza ed intensità e si irradiano fino ad una certa distanza dal corpo fisico a seconda dello stile di vita, dello stato fisico, emotivo, mentale. 

Questo significa che il corpo fisico non deve monopolizzare la nostra attenzione in quanto è solo la forma fisica che noi percepiamo attraverso i cinque sensi.

Allo stesso modo, invisibile alla nostra normale percezione è l’aura cioè quell'alone luminoso che circonderebbe e animerebbe tutti gli esseri viventi, capace di riflettere l’anima dell’individuo e di sopravvivere al decadimento della sua vita biologica. Rappresenta una sorta di portale; cioè l’energia luminosa può diventare energia mentale: richiamare concentrazione, memoria, creatività, In altri termini ci portano ad essere individui magnetici. 

Il sogno di questa opera è di coinvolgere lo spettatore in visioni cinetiche extrasensoriali per una progressiva perdita della coscienza di sé, una sorta di trance visiva, in viaggio verso un mondo onirico verso mondi paralleli lontani nello spazio e nel tempo, più vicini all'essenza quantica dell'Universo, La materia diventa evanescente e la mente ritrova una possibile congiunzione con la sostanza astrale. Si assiste ad un passaggio di stato dell'uomo da quello fisico allo stato etereo, una sorta di permutazione ed elevazione dell’anima. ADF»

I Do di quest'opera

Altre opere in pittura