Nino Migliori

1926, Bologna, Italia

©G.Schicchi

©G.Schicchi

Biografia

Dal 1948 la fotografia di Nino Migliori svolge uno dei percorsi più interessanti della cultura d'immagine europea. Gli inizi appaiono divisi tra fotografia neorealista e sperimentazione sui materiali. Dalla fine degli anni Sessanta il suo lavoro assume valenze concettuali ed è frutto di un progetto preciso sul potere dell’immagine. E’ l'autore che meglio rappresenta la straordinaria avventura della fotografia che, da strumento documentario, assume valori e contenuti legati all'arte. Oggi si considera Migliori come un vero architetto della visione.

I Do di Nino Migliori

Opere e contributi